Costa dei trabocchi – Chieti

Costa dei trabocchi – Chieti

Con Costa dei trabocchi si identifica un tratto di litorale adriatico che va da Francavilla al Mare sino a San Salvo; i Comuni che la compongono fanno parte della provincia di Chieti. In tutti i paesi compresi nel tratto è diffuso il trabocco, una complessa macchina da pesca issata su palafitta. I trabocchi hanno un’architettura leggera ma al tempo stessi solida, in grado di sopportare la rete per la pesca.

Il paesaggio dei vari paesi è estremamente eterogeneo: si passa da spiagge sabbiose (come Francavilla) ad altre sassose o rocciose (come Rocca San Giovanni).

Le origini dei trabocchi sono abbastanza misteriose: pare di possa far risalire la loro costruzione all’VIII secolo dopo Cristo, quando contadini e pastori non esperti di pesca creano delle veri e propri prolungamenti della terra. Grazie a queste costruzioni gli agricoltori poterono integrare così i loro raccolti nei periodi invernali. Sui trabocchi si può anche cenare: Tra Vasto e San Vito Chietino, infatti, alcune vecchie macchine da pesca sono state ristrutturate e adibite a ristoranti dove trascorrere una serata all’insegna del gusto, ma anche del fascino e del mistero. Interessante per gli amanti della bici è il Sannio Raid, il giro delle Terre dei Trabocchi in mountain bike.

DISTANZA DA CITTÀ SANT’ANGELO: 109 KM (1h 20 minuti in auto).

Clicca qui per il percorso su GoogleMaps.